IMPACT in Rete: incontri e strumenti di confronto e condivisione

Pubblicato in News -

 

 

Venerdì 4 marzo abbiamo ripreso gli incontri realizzati nell’ambito dell’Azione 2 del Progetto FAMI 2014-2020 "IMPACT Umbria Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Co-progettate sul Territorio", di cui Frontiera Lavoro è partner e la Regione Umbria capofila.

L'incontro è stato dedicato in particolare all'intervento dell'Avv. Francesco Di Pietro di ASGI (Associazione degli Studi Giuridici sull’Immigrazione):

“Assegno unico universale (D.Lgs. 21.12.2021, n. 230) ed altre novità”.

L'Avv. Di Pietro ha trattato il tema dell’accesso degli stranieri alle prestazioni sociali con particolare riferimento all’Assegno unico universale, il sostegno economico a sostegno delle famiglie con figli a carico entrato in vigore il 1° marzo 2022 e al Reddito di Cittadinanza alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale.

L'incontro, inoltre, è stato l'occasione per presentare un importante strumento di condivisione: il Padlet "Impact in Rete".

"Impact in Rete" è una bacheca virtuale, dedicata al tema dell'integrazione, dove è possibile condividere informazioni e strumenti, ricercare partner per costruire reti e co-progettare nuove azioni, presentare le attività che si stanno portando avanti, in altri parole restare in contatto.

La bacheca è aperta a tutti gli aderenti al "Protocollo IMPACT" ma anche a tutti i soggetti interessati: per accedere basta utilizzare il link indicato di seguito, e da subito è possibile leggere, aggiungere contenuti, commentare quelli già presenti:

https://padlet.com/coopfrontieralavoro/wsiikms72ihoumbb

Gli incontri della rete IMPACT proseguiranno con altri due appuntamenti ancora da calendarizzare: uno interno al tema del Lavoro e l’altro a quello della Cultura, lingua e partecipazione.

La Rete IMPACT è aperta a chiunque, persona singola o organizzazione, sia interessato a interagire con altri soggetti impegnati nell’ambito dell’integrazione dei migranti. È possibile anche sottoscrivere il protocollo d’intesa che conta già una ventina di aderenti, fra soggetti pubblici e privati.

Per aderire alla Rete IMPACT e/o avere maggiori informazioni:

protocolloimpact@gmail.com