Giunti al termine i percorsi di English Smart Labs!

Pubblicato in News -

 

 

 

English smART LABS: Promuovere la lettura e la lingua inglese, partendo dai bambini!

 

 

Si sono appena conclusi i percorsi di educazione alla lettura e alla lingua inglese nati dalla collaborazione tra la Cooperativa Frontiera Lavoro, i comuni di San Venanzo e Marsciano e la Speak Up Academy, scuola di lingue che opera nel territorio marscianese dal 2017.

I percorsi sono stati realizzati all’interno del progetto Open Library – le biblioteche incontrano il territorio, realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura e di cui Frontiera Lavoro è soggetto attuatore.

L’ idea è nata dalla volontà di coinvolgere fasce di bambini in età scolare, chiamati a mettere in campo la loro creatività e il loro interesse per la lingua Inglese, al fine di promuovere la lettura come abitudine.

Sono stati realizzati tre percorsi, il primo dei quali si è svolto in presenza, presso la Biblioteca Luigi Salvatorelli, gli altri due in modalità a distanza.

La vicinanza dei due comuni, nonché l’intervento della modalità a distanza, ha abbattuto i confini territoriali, e di fatto i percorsi hanno richiamato destinatari dal territorio di entrambi i comuni e anche da fuori.

Si è scelto di focalizzare le lezioni sulla fonetica e la pronuncia di vocaboli utilizzando lo Storytelling, un metodo coinvolgente e divertente adatto ai  più piccoli ma stimolante anche per i bambini già autonomi.

I bambini sono stati coinvolti attivamente, attraverso esercitazioni di pronuncia, giochi, canzoni, attività ludiche ma anche con l’impegno a inventare essi stessi delle storie di fantasia.

Le teachers partendo da una traccia iniziale, hanno supportato i bambini nella realizzazione di piccoli racconti, che uniti insieme hanno creato un libro illustrato originale, i cui personaggi e minidialoghi sono stati realizzati insieme ai partecipanti.

I due Libri prodotti sono stati mandati in stampa e diventeranno quindi veri e propri libri distribuiti ai partecipanti al progetto.

Senza svelare nulla, vi possiamo garantire che non è stato facile per i bambini pensare ad un Happy Ending, ma dove non arriva la speranza può arrivare la fantasia!