Progetto LIFE: Lavoro, Integrazione, Formazione, Empowerment

Pubblicato in Progetti

 

LIFE: Lavoro, Integrazione, Formazione, Empowerment,  è il nuovo progetto promosso nell’ambito del Programma per l’Integrazione lavorativa dei Migranti 2018-2020 (PRIMA), che vede la  Regione Umbria come capofila e partner quali: ANCI Umbria. Cidis Onlus, Frontiera Lavoro e Consorzio ABN A&B Network Sociale.

LIFE, che si concluderà a Dicembre 2020, vuole promuovere percorsi integrati individualizzati di supporto all’autonomia e all’integrazione socio-economica dei migranti presenti nel territorio regionale, ed in particolare dei soggetti più vulnerabili quali: donne, giovani, richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale e umanitaria.

Le attività del progetto LIFE,  mirano a:

  • Rafforzare la governance multilivello fra attori istituzionali e stakeholder per identificare percorsi individuali di integrazione di lungo periodo;
  • Aumentare la partecipazione alle politiche attive del lavoro e l’accesso ai servizi;
  • Valorizzare e qualificare l’emersione, la messa in trasparenza, il riconoscimento e la validazione delle competenze formali, informali e non formali dei destinatari;
  • Promuovere programmi individualizzati di inserimento socio-lavorativo rivolti a target vulnerabili della popolazione immigrata;
  • Migliorare la sensibilizzazione sui temi dell’integrazione economica e del contrasto alla discriminazione sul lavoro rivolto ad imprese, sindacati ed istituti di credito
  • Sviluppare azioni di promozione delle capacità individuale dei soggetti coinvolti con azioni innovative

I destinatari degli interventi saranno cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti nel territorio nazionale. Saranno realizzati interventi di empowerment e di accompagnamento al lavoro con percorsi per il riconoscimento dei titoli studio, corsi di lingua e capacitazione comunicativa per la ricerca attiva del lavoro, attività di mediazione aziendale e realizzazione di percorsi di orientamento per migranti adulti e detenuti, finalizzati all’elaborazione dei curricula e di progetti professionali individuali. Nei persorsi di lingua rivolti a sole donne è prevista l'attivazione di servizi di babysitting;

Inoltre saranno coinvolti gli operatori del settore dei Centri per l’Impiego, delle agenzie formative, dei servizi di accoglienza e  delle Associazioni datoriali con l’attivazione di percorsi di diversity managment e mediazione aziendale al fine di favorire la messa in pratica di comportamenti non discriminatori e inclusivi. Sarà strutturata ed implementa una banca dati di profili professionali e realizzata e tradotta una carta dei servizi per l’impiego.

 

Per informazioni:

Frontiera Lavoro Soc. Coop. Soc. tel. 075 500 2458

paolacandori@frontieralavoro.it

 

Scarica la Scheda Informativa del Progetto LIFE.