Progetto "Open Library"

Pubblicato in News -

Il progetto "Open Library", avanzato da Frontiera Lavoro in risposta al bando del MIBAC "Biblioteche per l'inclusione", è risultato fra i sei finanziati in tutta Italia. Il Bando ha la finalità di promuovere la biblioteca come luogo di cultura ma anche di incontro, aggregazione, confronto, inclusione sociale.

La proposta di Frontiera Lavoro si avvale di una rete formata da 5 comuni appartenenti alle Zone Sociali Media Valle del Tevere (Marsciano, San Venanzo, Monte Castello di Vibio) e Lago Trasimeno (Castiglion del Lago e Città della Pieve).

Le azioni del progetto sono tutte a beneficio delle biblioteche dei comuni coinvolti: laboratori incentrati sulla lettura per bambini, anziani, cittadini italiani e stranieri; possibilità da parte delle biblioteche di investire una quota in libri, aperture supplementari, strumentazione tecnologica, attività e in genere in ogni azione che possa implementare l'offerta culturale e di servizi rivolti ai cittadini.

Molto interessante anche il percorso formativo rivolto ai responsabili e al personale delle Biblioteche, suddiviso in due moduli: Corso di Social Media Manager, per utilizzare gli strumenti del web (siti ma anche social) al fine di promuovere servizi e attività, e Corso di Fund Raising, per la ricerca di fondi con cui implementare azioni e patrimonio librario.

Le attività si svolgeranno in due annualità, a pertire da Maggio 2019.