Life Long Learnig Programme – LLP

Pubblicato in Progetti

      

PEER TO PEER TUTORING: trasferire una  METODOLOGIA DI SUCCESSO e una strategia di apprendimento per ridurre il fenomeno della dispersione scolastica e formativa

Il progetto, finanziato dal Programma comunitario LLP – Leonardo da Vinci, propone di applicare nella nei contesti Educativi e Formativi un modello pedagogico basato sull'apprendimento fra pari, per ridurre il fenomeno dell'abbandono dei percorsi da parte dei giovani e giovanissimi.

A guidare il Progetto è l'Istituto Casagrande-Cesi di Terni.

Il Peer-to-Peer Tutoring è un metodo di insegnamento che coinvolge gli studenti nel processo di trasferimento delle competenze ai propri colleghi (pari); mettendo in pratica una strategia educativa particolarmente efficace all'interno di gruppi eterogenei, che presentino anche alcuni elementi di problematicità.

La strategia elaborata dalla Scuola di Terni sulla base della metodologia “Peer to peer”, sarà trasferita sia a livello geografico – verso il Sud Italia, in Romania e in Turchia – sia a livello settoriale – da Istituti Scolastici ad Agenzie Formative – allargandosi anche al gruppo dei docenti e dei formatori, che sperimentano sempre più spesso, ad esempio, pericolosi fenomeni di “burn-out”. Tutte le informazioni e i materiali di progetto sono disponibili nel sito del Progetto!

La partnership capeggiata dall'Istituto ternano è costituita dall'Istituto Superiore Statale "Pantanelli – Monnet”; dalla Provincia Di Perugia; da Frontiera Lavoro; dal Liceul Tehnologic Henri Coanda di Sibiu; Dall'Ispettorato Scolastico di Sibiu; dalla Direzione Scuola Ispettorato Contea Di Sibiu; dalla Direzione per l'Educazione Nazionale della Regione di Arnavutkoy; dall'ente di Consulenza e formazione OPAL; dalla Scuola femminile tecnico professionale Mamak.

L'impatto previsto determinerà: un generale miglioramento del clima scolastico e formativo, la riduzione dei fenomeni di abbandono, una maggiore integrazione fra individui, l'acquisizione e il rafforzamento delle competenze sociali e un miglioramento generale della qualità dei sistemi di istruzione e formazione professionale.

Il progetto, che si concluderà a settembre 2015, prevede per la fine di questo Mese un incontro transnazionale fra i Partner che si terrà ad Istanbul, ospitato dalle organizzazioni turche, la Direzione Scolastica della Regione di Arnavutkoy; l'agenzia formativa OPAL e la Scuola femminile Mamak.

Frontiera Lavoro si è occupata di coordinare l'analisi dei fabbisogni prevista per la fase iniziale di progetto, che è partita con un primo incontro a Terni; sperimenterà la metodologia proposta e organizzerà dei Seminari Locali finalizzati a diffondere la metodologia proposta anche al di fuori del partenariato di progetto.